Amministrativo

Consiglio di Stato, sez. VI, n. 1093 del 1/04/2016

di Guglielmo Saporito

Va sospesa, in attesa di riforme in corso, l'esecuzione della sentenza di primo grado che respinge il ricorso del Consiglio nazionale forense e di numerosi Consigli degli ordini professionali degli avvocati, avverso i provvedimenti dell'Autorità anticorruzione che impongono l'applicazione delle disposizioni per la prevenzione e la repressione della corruzione e dell'illegalità nella pubblica amministrazione (L.190/2012). La normativa anticorruzione va infatti coordinata con l'assetto di tali organismi professionali, che attualmente sono in divenire nell'ambito di riforme delle professioni. Il provvedimento ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?