Amministrativo

Risarcimenti da Legge Pinto: la mancata comunicazione del creditore non ferma l'azione di ottemperanza

di Antonino Masaracchia

La sentenza che si commenta è particolarmente interessante perché giunge fra i primi pronunciamenti del giudice amministrativo in materia di equa riparazione per irragionevole durata del processo (ai sensi della legge n. 89 del 2001, meglio nota come Legge Pinto) dopo le modifiche legislative che sono state introdotte con la legge n. 208 del 2015 (cosiddetta “legge di stabilità 2016”). I risarcimenti da Legge Pinto - Deve anzitutto premettersi che i risarcimenti da Legge Pinto costituiscono una cospicua ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?