Amministrativo

Contratti pubblici, diniego di provvedimento cautelare sul contratto in corso

di Guglielmo Saporito

Q
D
DContenuto esclusivo QdL

Va respinta l'istanza cautelare avverso il provvedimento di cessazione del servizio comunale di refezione scolastica, qualora sopravvenga un' interdittiva antimafia, ed il rapporto non prosegue nemmeno a seguito di nomina di un amministratore giudiziale ex art. 34 d.lgs n. 159/2011. Nel caso specifico, l'interdittiva prefettizia si fondava su un complesso e puntuale quadro indiziario, idoneo a dimostrare, secondo ragionevolezza, un tentativo di infiltrazione mafiosa cosi' come previsto dall'articolo 84 del d.l.vo 2011 n. 159. Poiche' l'interdittiva antimafia tipica, applicata ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?