Amministrativo

Il vicino di casa può chiedere alla Pa di demolire l'opera abusiva

di Andrea Alberto Moramarco

Q
D
DContenuto esclusivo QdL

In caso di mancata demolizione di opere abusive, il vicino di casa, in virtù dello stabile collegamento con il territorio oggetto dell'intervento, gode di un interesse differenziato e ben può chiedere all'Amministrazione procedente di porre in essere i provvedimenti previsti, facendo ricorso in caso di inerzia di quest'ultima alla procedura del silenzio-inadempimento. Questa regola è stata ricordata dal Tar del Lazio nella sentenza 12853/2015. Il caso - La controversia trae origine dalla abusiva realizzazione, da parte di ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?