Amministrativo

Se il cane del vicino abbaia, il Sindaco non può adottare una ordinanza contingibile e urgente

di Andrea Alberto Moramarco

Q
D
DContenuto esclusivo QdL

Il Sindaco non può utilizzare lo strumento dell'ordinanza contingibile e urgente per far smettere di abbaiare i cani che infastidiscono i vicini di casa. Tale circostanza non rientra nella eccezionalità ed è risolvibile con altri rimedi apprestati dall'ordinamento. Questo è quanto detto dal Tar di Lecce con la sentenza 2684/2015 . Il caso - L'assurda o quantomeno singolare vicenda si è verificata in un comune pugliese, dove il Sindaco ha emanato una ordinanza, ai sensi dell'articolo 54 ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?