Amministrativo

L'ordinanza di demolizione non è impugnabile se ripercorre il diniego di condono

di Paola Rossi

Non è impugnabile l'ordinanza di demolizione del Comune che ripercorra il provvedimento di rigetto della domanda di sanatoria, cui si è fatta acquiescenza non avendolo a suo tempo autonomamente contestato. Così il Consiglio di Stato con la sentenza n. 3744/15 ha rigettato il ricorso proposto da un privato contro un Comune laziale. E' stata quindi confermata la sentenza del Tar Lazio che aveva già affermato l'assenza di qualsiasi autonoma valutazione nell'ordinanza di demolizione rispetto al provvedimento con cui ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?