Amministrativo

Chance persa, danno solo se la vittoria è probabile

di Francesco Clemente

In caso di esclusione dall’appalto, il «danno da perdita di chance» non è provato dal «prestigio commerciale» dell’impresa, ma solo dalla «significativa» probabilità di successo in gara. Lo ha chiarito il Consiglio di Stato nella sentenza n. 3249/2015, depositata dalla V sezione il 30 giugno, accogliendo il ricorso di un consorzio condannato a risarcire un’azienda per l’esclusione da un bando per lavori su un inceneritore allora a “licitazione privata” o ad invito (oggi “procedura ristretta” in base al ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?