Amministrativo

Lo stato di necessità di un tetto familiare non giustifica l'occupazione abusiva dell'alloggio pubblico

di Francesco Clemente

Q
D
DContenuto esclusivo QdL

In tema di “diritto alla casa”, lo «stato di necessità» di un tetto famigliare non giustifica l'occupazione abusiva dell'alloggio pubblico. Ad affermarlo è il Tar del Lazio nella sentenza n. 4407/2015, depositata dalla sezione Terza-Q il 20 marzo scorso. I giudici hanno respinto il ricorso di un occupante che contestava il provvedimento di sgombero ordinatogli da un Comune per aver preso possesso sine titulo di un alloggio di edilizia residenziale pubblica rinvenuto libero da cose e persone. Il ricorrente ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?