Amministrativo

Supplenze, il Tribunale di Milano boccia le graduatorie triennali

di Redazione Norme

Il Tribunale di Milano ha bocciato il decreto del ministero dell’Istruzione n. 353/2014 sulle graduatorie triennali per le supplenze di insegnamento perché discrimina gli extracomunitari. Il bando prevedeva il requisito della cittadinanza italiana e comunitaria. In base alla legge n. 97/2013, invece, anche i cittadini di Paesi terzi, con permesso di soggiorno di lungo periodo o titolari dello status di rifugiati politici o di protezione sussidiaria possono accedere ai posti di lavoro presso le amministrazioni pubbliche, «a ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?