Amministrativo

Atto pubblico, falso senza querela

di Guglielmo Saporito

Nelle controversie con la pubblica amministrazione si lotta ad armi pari e non è sempre necessario contestare un documento pubblico con una querela di falso. Lo sottolinea il Tar di Palermo, con la sentenza 417 dell’11 febbraio 2015 sui risultati di elezioni comunali. in cui un candidato perdente per 10 voti aveva chiesto un nuovo spoglio. I princìpi sono applicabili a ogni documento ufficiale. Nel caso in questione, i voti riportati risultavano da un verbale, senza che fossero emerse ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?