Amministrativo

Maturità, se il giudizio è unanime basta la valutazione espressa in numeri

di Andrea Alberto Moramarco

Q
D
DContenuto esclusivo QdL

Agli esami di maturità la Commissione esaminatrice non è tenuta a motivare dettagliatamente la scelta dell’attribuzione di un voto se c’è unanimità tra tutti i componenti. Con questa affermazione la Corte di Giustizia amministrativa per la Regione siciliana con la sentenza 597/2014 ha risolto una controversia tra uno studente ed il suo liceo ritenendo sufficiente la valutazione in forma numerica dell’esame. La vicenda Il protagonista della vicenda è un ragazzo di un liceo scientifico siciliano ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?