Amministrativo

Acquisizione sanante per evitare la restituzione dei beni illegittimamente espropriati

Giulia Laddaga

Con un'interessante sentenza,la 655/2014, il Tar Calabria ha accolto il ricorso di alcuni privati con il quale era stato chiesto l'annullamento del decreto d'esproprio e del dispositivo di proroga dei termini della dichiarazione di pubblica utilità nonché la condanna dell'Amministrazione resistente al risarcimento del danno patito in conseguenza dell'occupazione dei terreni di loro proprietà. Il tutto, però, lasciando all'espropriante, la possibilità di ricorrere all'acquisizione sanante per evitare la restituzione degli immobili agli espropriati. La proroga ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?