Amministrativo

Se il reato offusca l'immagine della Pa l'impiegato colpevole deve risarcire i danni

Antonio Iorio e Stefano Sereni

Fonte: Il Sole 24 Ore del lunedì Se il dipendente o l'amministratore pubblico commettono un reato contro l'amministrazione, che ha risalto nell'opinione pubblica, si può configurare un danno all'immagine nei confronti dell'ente di appartenenza che il dipendente è tenuto a risarcire. È questo il principio affermato dalla sentenza 395 del 28 aprile scorso dalla Corte dei conti , sezione giurisdizionale per il Lazio. Questa pronuncia segue altre decisioni analoghe depositate dai giudici erariali: che sempre ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?