IL SINDACO NON RELAZIONA SUL BILANCIO POST DIMISSIONI

LA DOMANDA In una Srl con l'esercizio coincidente con l'anno solare, in data 7 marzo 2017 il sindaco unico con compiti di revisione legale si è dimesso per motivi personali. Il 30 marzo 2017 un'assemblea ordinaria dei soci ha ratificato la rinuncia e, in base all'articolo 2477 del Codice civile, ha deciso di non ricostituire l'organo sindacale perché non vi erano più gli obblighi di legge per la sua ricostituzione. Nella stessa assemblea del 30 marzo 2017, i soci hanno votato la richiesta dell'amministratore di rinviare l'approvazione del bilancio entro 180 giorni (approvazione poi nuovamente rinviata). Il 5 maggio 2017 il registro delle imprese ha annotato la rinunzia dalla carica di sindaco, evadendo la pratica di cancellazione dell'organo di controllo. In base a quanto detto, e precisando che la bozza di bilancio è stata redatta solo a fine giugno, il sindaco unico ha l'obbligo di redigere la relazione sul bilancio chiuso al 31 dicembre 2016?

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?