TRANSAZIONE O SENTENZA OBBLIGANO IL SINGOLO

LA DOMANDA In uno stabile di più piani, a causa del lungo perdurare (trattandosi di seconde case) degli effetti della rottura di una tubazione dell'acqua in un appartamento (ad angolo) a livello intermedio, si sono verificati forti danneggiamenti, oltre che al piano sottostante, anche alle due facciate dell'edificio - che presentano, ora, vaste aree dell'intonaco ammalorate e scrostate - nonché alla parte inferiore di un balcone aggettante di pertinenza dell'appartamento, che mostra ampi distacchi di intonaco dalla soletta. Si precisa che la restante superficie delle facciate si presenta in buono stato.Avvisandosi la necessità del rifacimento delle facciate, si richiede il parere dell'esperto sulla ripartizione dei costi, ritenendo che i costi dell'intervento relativi alle suddette aree debbano essere imputate e sostenute dal condomino danneggiante.

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?