CONDOMINIO MINIMO, CONTANO LE «PROPRIETÀ»

LA DOMANDA Premesso che la riforma del condominio, attraverso la legge 220/2012, ha innalzato le dimensioni del condominio minimo da quattro a otto condòmini, per un appartamento in comproprietà con il coniuge convivente, non in comunione di beni, devono essere conteggiati due condòmini o uno solo?

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?