PER I DUE BOX ACCORPATI LE SPESE RESTANO DOPPIE

LA DOMANDA In uno stabile dove le spese per il cancello elettrico sono divise - per regolamento contrattuale - in base al numero di box, dopo alcuni anni un condomino ha acquistato un box adiacente al suo, ha abbattuto il muro interno divisorio e ha sostituito i due basculanti con uno solo, di maggiori dimensioni. Poiché ora paga le spese per un solo box, anziché per due, si chiede se gli altri condòmini possono pretendere qualche documentazione o permesso urbanistico che attesti la regolarità di quest'incorporazione, fatta a loro insaputa, e che ha aumentato la spesa a loro carico.

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?