LA DELIBERA DELL'ASSEMBLEA VALE PER TUTTI I CONDÒMINI

LA DOMANDA Il piano terra del mio condominio è di proprietà di un'assicurazione, che ha l’ingresso esterno per i clienti, mentre i dipendenti invece entrano dal portone condominiale. Da due anni l'assicurazione ha acquistato anche un appartamento al primo piano. Nel Comune si effettua la raccolta differenziata porta a porta, e in un locale dell'edificio ci sono i bidoni consegnati sia al condominio sia all’assicurazione, che fa spostare i propri contenitori dal suo personale, escludendosi di fatto dalla spesa condominiale per tale spostamento. L'assicurazione può fare da sé, anche se esiste un servizio condominiale, con i costi ripartiti tra tutti i proprietari degli appartamenti? Può essere escluso dal pagamento della quota millesimale l'appartamento di sua proprietà, solo perché intestato ad "assicurazione X" e non a “pinco pallino”? E il locale commerciale? Possono eventualmente autoescludersi a loro piacimento anche altri condomini?

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?