IL CONFINANTE NON PUÒ UTILIZZARE IL CAVEDIO

LA DOMANDA In un cavedio, di proprietà del condominio, al piano terra, un condòmino ha installato due compressori per climatizzazione. Il cavedio è servito da una scala che conduce dalle autorimesse, al piano superiore. Percorrendo cavedio e scala si viene investiti dal getto d'aria di espulsione con fastidio, sia d'inverno che d'estate, inoltre è percepita anche rumorosità. Ora, la proprietà confinante ha installato un compressore, si ritiene su muro di proprietà, ma nel cavedio del condominio (per l'accesso al cavedio è stata utilizzata una finestra, che si affaccia sul cavedio, togliendo la grata da sempre presente).Il condomino aveva diritto di installare i compressori nel cavedio (aveva altre soluzione di posa)?Se ne avesse diritto, si può chiedere un intervento per ridurre il disagio? Per il compressore del confinante, è plausibile la richiesta di rimozione della macchina che insiste sulla nostra proprietà?

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?