PER L'ATTIVITÀ DEL SOCIO È AMMESSA LA CO.CO.CO

LA DOMANDA Una Snc (società in nome collettivo), composta da due soci amministratori, vorrebbe stipulare un "contratto a progetto" con uno di questi. In sostanza, il socio in questione si occuperebbe di portare avanti un particolare bando e per questo suo impegno riceverebbe dalla società uno specifico compenso (che andrebbe poi a sommarsi all'eventuale utile da dividere al 50% a fine anno).È possibile, per la Snc, stipulare un contratto di collaborazione con uno dei suoi due soci/amministratori? La somma conferita è deducibile dalla società e tassabile in capo al socio percettore?

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?