RECINZIONE AREE COMUNI: DECIDE IL SUPERCONDOMINIO

LA DOMANDA Un'area verde privata, con servitù a uso pubblico, è in comproprietà fra quattro stabili amministrati da quattro amministratori diversi. Poiché tre di questi stabili hanno deciso di recintare a proprie spese tale area, chiedendo l'autorizzazione al Comune, quest'ultimo può concederla anche in assenza di richiesta da parte del quarto stabile, i cui condòmini non sono interessati alla recinzione? Si chiede, inoltre, se la chiave della serratura dell'eventuale recinzione dev'essere consegnata anche ai condòmini che non la pagano, e quali sono le conseguenze di un rifiuto a consegnarla.

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?