PER LA TERMOREGOLAZIONE LA PROROGA È AL 30 GIUGNO

LA DOMANDA In un condominio in zona montana, in Piemonte, nel marzo 2013 si era decisa l’installazione delle valvole termostatiche e contemporaneamente, per il 1° anno, di ripartire i consumi nella misura del 50% in base ai millesimi e al 50% in base al consumo. Nel novembre 2013 si è provveduto ad installare le valvole termostatiche. Nel mese di luglio 2016, all'ordine del giorno della assemblea c'era l'incarico ad un professionista per il calcolo in millesimi secondo la norma UNI 10200, ma data la mancanza di quorum si è deciso di rimandare alla successiva riunione. Alla luce del Dlgs 102/2014, considerato che il sistema di calcolo è rimasto invariato, si chiede:1) il condominio/condomini sono sanzionabili ai sensi dell'articolo 16, comma 8 del citato decreto (500-2.500 euro)?2) Quali azioni posso intraprendere per ottenere una corretta ripartizione dei consumi?

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?