LA SERVITÙ NON HA CARATTERE PERSONALE

LA DOMANDA Sono proprietario di un immobile con posto auto, per accedere al quale fruisco di una servitù di passaggio su un cortile. Il proprietario del cortile sostiene che solo io posso transitare sulla sua proprietà e parcheggiare, mentre questa facoltà non è ammessa per miei parenti o ospiti. Qual è il parere dell'esperto?

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?