URBANIZZAZIONI PRIMARIE: TABELLE DA VERIFICARE

LA DOMANDA Nel 2012 ho ritirato a nome di mio papà (e poi volturato a nome mio) il permesso per costruire due abitazioni, pagando per questi progetti 12.457,22 euro di oneri di urbanizzazione primaria e secondaria, più 4.155,29 euro di costo di costruzione. A oggi è stata completata sola un'abitazione. Ho dovuto però sostenere a mio carico la costruzione dell'impianto drenante per le fogne (acque nere), come previsto dal progetto presentato, in quanto la zona non è servita da fognatura pubblica, e ho dovuto installare un pozzo per l'acqua potabile (per l'allaccio alla linea dell'acquedotto servivano oltre 20mila euro, in quanto sono distante oltre 200 metri dalla linea principale). Inoltre, ho dovuto sopportare costi di impianti tecnologici per ovviare al problema del metano-gas, che dista anch'esso oltre 200 metri.Ora posso chiedere al Comune il rimborso di questi oneri pagati, considerato che ho dovuto sostenere a mio carico gli ulteriori costi descritti, al fine di utilizzare la mia casa?

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?