SPESE A CARICO DEL SINGOLO SE C'È UTILITÀ ESCLUSIVA

LA DOMANDA Una condomina, a seguito di un sopralluogo presso la sua cantina, ha scoperto di non avere più il lucernario prima presente (lei ipotizza che le sia stato rubato). Ha, quindi, fatto installare un nuovo lucernario e ha inoltrato a me, in qualità di amministratrice dello stabile, la relativa fattura, incaricandomi di inserirla nel prossimo bilancio per poi rimborsarle i soldi da lei anticipati.Dato che il lucernario sostituito dà luce e aria alla cantina di proprietà esclusiva di tale condomina, è giusto ripartire la spesa per questa sostituzione tra tutti, oppure è una spesa che compete alla sola condomina, in quanto proprietaria esclusiva della cantina?

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?