SE LA NOTA INTEGRATIVA «SOSTITUISCE» LA RELAZIONE

LA DOMANDA Una società, in possesso di requisiti quali la non emissione di titoli negoziati sui mercati regolamentati, e dei requisiti dimensionali previsti al primo comma dell'articolo 2435-bis del Codice civile, utili alla facoltà di redigere il bilancio in forma abbreviata, che decida, invece, di procedere alla redazione in forma ordinaria, può essere esonerata dalla formazione della relazione sulla gestione, laddove, nella nota integrativa, fornisca le informazioni richieste dai numeri 3 e 4 dell'articolo 2428 del Codice civile? In sostanza, a consentire l'esonero (condizionato) sono le sole circostanze emissive/dimensionali in capo alla società, ex articolo 2435-bis, primo comma, del Codice civile, a prescindere dal tipo di forma espositiva del bilancio, oppure devono coesistere unicamente con il bilancio redatto in forma abbreviata?

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?