NORMALITÀ DA RISTABILIRE CON UNA REVOCA GIUDIZIALE

LA DOMANDA L’assemblea ordinaria del 2015, da fare entro il 31 gennaio 2016, per regolamento condominiale, non si é ancora svolta, mentre quelle degli anni 2012, 2013 e 2014 sono state accorpate in una sola, che si è tenuta in data 28 luglio 2015. In quel caso, l'assemblea è stata condotta e verbalizzata dall'amministratore, senza rendere conto di che cosa stesse scrivendo, senza accogliere e riportare in verbale proteste e richieste di quasi metà dei presenti, arrivando perfino a rifiutare la verifica da ricevuta delle spese. Fino a mia contestazione, l'amministratore stesso non ha constatato che nel frattempo era venuto meno il numero legale. In seguito non ha ritirato due mie raccomandate con avviso di ricevimento, di contestazione e di rifiuto dei pagamenti, emettendo anche un decreto ingiuntivo nei miei confronti.Quali sono le modalità in base alle quali si può riportare a normalità la gestione condominiale?

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?