IL LEGALE RIMBORSA I CLIENTI PER PROPRIE «DIMENTICANZE»

LA DOMANDA Un avvocato non ha richiesto tempestivamente la prescrizione in una causa civile, così come documentato, per cui la causa ha seguito il suo iter con la condanna del cliente. Può il cliente soccombente chiedere il risarcimento danni per negligenza e/o imperizia?

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?