IN ASSENZA DI RITENUTA IL 770 NON SI PRESENTA

LA DOMANDA Un condominio, nel corso dell'anno 2015, paga una sola fattura di un fornitore che rientra nel regime forfettario (quindi senza Iva e ritenuta d'acconto). Viene compilata e inviata una sola certificazione unica inserendo il compenso nel campo relativo alle altre somme non soggette a ritenuta e per questo motivo la casella ritenute operate è uguale a zero. Il condominio per l'anno 2015 non risulta quindi aver operato alcuna ritenuta d'acconto. È comunque necessario inviare il modello 770 semplificato con il quadro versamenti a zero, oppure può essere omesso l'invio? Ciò al fine di evitare sanzioni. Per quanto riguarda un condominio, che tra le varie fatture con ritenuta d'acconto, ne ha pagata una senza ritenuta, è necessario indicare qualcosa nel quadro versamenti del 770 relativamente a quella fattura?

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?