SUPERCONDOMINIO, SERVE LA MAGGIORANZA «GLOBALE»

LA DOMANDA Quattro stabili, amministrati da quattro distinti amministratori, sono proprietari, per millesimi, di un appezzamento di terra, adibito a verde, per uso pubblico. La maggioranza dei condòmini del condominio contiguo a questo terreno vorrebbe, per motivi di sicurezza, recintarlo e chiuderlo con un cancello. Altri due stabili non sono invece interessati alla recinzione. Si chiede se questa decisione può essere presa da questo solo condominio, anche se interamente a sue spese, o se va presa in un'assemblea alla quale devono partecipare gli amministratori di tutti e quattro gli stabili. Si chiede, inoltre, se devono sostenere questa spesa anche i condòmini dello stabile la cui maggioranza l'ha deliberata, ma che hanno espresso voto contrario, e se la decisione di recintare un'area verde di proprietà di quattro stabili non esuli, invece, dalle potestà deliberative dell'assemblea condominiale di un solo stabile.

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?