IL DIPENDENTE HA DIRITTO DI ACCESSO AI PROPRI DATI

LA DOMANDA Lavoro nella filiale di una banca. Ho chiesto al mio datore di lavoro una dichiarazione autentica, resa dal legame rappresentante, in cui si specifichi qual è l'ufficio al quale io sono stato addetto in questo periodo di lavoro, quali sono le mansioni da me ricoperte e qual è il periodo di svolgimento delle stesse. L'istituto di credito mi ha chiesto di motivare la richiesta e, in mancanza di motivazione da parte mia, non sembra disposto a rilasciare la dichiarazione. È corretto tutto ciò?

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?