RISCALDAMENTO, REGOLE A CARATTERE OBBLIGATORIO

LA DOMANDA Sono amministratore di un condominio, a Milano, che non ha ancora provveduto alla installazione di valvole termostatiche. Ho un dubbio riguardo al Dlgs 102/2014, in base al quale a partire dal 1° gennaio 2017 scatta l'obbligo di prevedere la contabilizzazione per singola unità immobiliare con ripartizione delle spese in base alla norma Uni 10200 vigente.Nel condominio che amministro la ripartizione delle spese è regolata da un articolo del regolamento di condominio (contrattuale), basato su tabelle millesimali di riscaldamento allegate allo stesso. Per la loro modifica/eliminazione bisognerebbe, pertanto, avere l'approvazione tramite delibera assembleare, con consenso della totalità dei partecipanti al condominio (evento quantomeno improbabile).Volevo pertanto un chiarimento dell'esperto al riguardo.

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?