REGOLAMENTO CONTRATTUALE IN DEROGA AL CODICE CIVILE

LA DOMANDA Si chiede come dev'essere ripartita una spesa di manutenzione straordinaria per l'ascensore (sostituzione del dispositivo della centralina) sapendo che il regolamento condominiale sul punto così riporta: «... sulle cose di proprietà comune, il diritto di ciascun condominio è proporzionato al valore delle rispettive proprietà, espresse in millesimi ... tale punteggio serve pure a determinare la misura del contributo alle spese ordinarie e straordinarie per la manutenzione delle cose comuni ...» e poi «... le spese per l'ascensore verranno ripartite per il 40% in ragione dei millesimi di proprietà e il 60% in misura proporzionale all'altezza di ciascun piano a partire dall'interrato e al numero di persone facenti parte del nucleo familiare ivi residente ...». L'amministratore invece vorrebbe suddividere la spesa per il numero dei condomini in parti uguali. Secondo me, ciò non è corretto. Vorrei avere un vostro parere.

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?