IL DURC DEV'ESSERE VALIDO ALL'INIZIO DEI LAVORI

LA DOMANDA È sorta una questione con l'ufficio tecnico comunale circa la corretta applicazione dell'articolo 90, comma 10, del Dlgs 81/2008, per lavori privati richiesti tramite segnalazione certificata d’inizio attività (Scia) cui era stato allegato un documento unico di regolarità contributiva (Durc) valido, venuto poi a scadere durante l'esecuzione dei lavori.È necessario ripresentare il documento unico di di regolarità contributiva durante tutto l'arco dei lavori? Può il responsabile unico del procedimento sospendere i lavori e l'efficacia della segnalazione certificata d’inizio attività, trascorsi 30 giorni dalla sua presentazione?

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?