POST ESPROPRIO, POSSIBILE «RETROCESSIONE» ALL'EREDE

LA DOMANDA Nel 2006 mia madre protocollò una richiesta di retrocessione parziale riferita a una parte di terreno che circa 30 anni fa fu oggetto di esproprio/ convenzione per la costruzione di una nuova strada comunale. Il Comune nulla ha risposto e le aree richieste sono rimaste inutilizzate e incolte, come verde di rispetto stradale.In qualità di erede (mia madre è deceduta tre anni fa), ho io tale diritto di retrocessione, e come posso farlo valere?

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?