Tributario

Conguaglio ereditario fuori dal registro

di Massimo Romeo

Il conguaglio in denaro disposto dalla sentenza sulla divisione della comunione ereditaria non costituisce una ricchezza aggiuntiva tassabile come trasferimento immobiliare, ma soltanto l'assegnazione della quota ereditaria in forma diversa da quella in natura riservata per legge agli altri coeredi; pertanto la tassazione, ai fini dell'imposta di registro, deve limitarsi all' 1% dell' intero valore netto della massa comune.Questo il principio che emerge dalla sentenza n. 572 depositata il 12 gennaio dai giudici della Ctp di Milano. ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?