Tributario

Accertamenti fiscali, il contraddittorio resta limitato

di Laura Ambrosi

Solo per i tributi armonizzati c’è un obbligo di contraddittorio preventivo all’emissione dell’atto la cui violazione comporta la nullità a condizione che il contribuente enunci le ragioni che avrebbe potuto far valere. A confermare questo orientamento è la Corte di cassazione con l’ordinanza 21071/2017 depositata ieri. La vicenda trae origine da un avviso di accertamento con il quale l’agenzia delle Entrate ha rettificato il reddito di una società. Erano stati notificati anche gli accertamenti ai soci ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?