Tributario

Finisce l’era del raddoppio dei termini

di Laura Ambrosi

Con le dichiarazioni 2017 esordiscono anche i nuovi termini di decadenza del potere di accertamento da parte dell’amministrazione finanziaria e non trova più applicazione il raddoppio dei termini in presenza di reati tributari. Con la legge di stabilità 2016 (articolo 1 commi 130 e 131 della legge n. 208/2015) è stata riscritta l’intera disciplina dei termini di accertamento sia ai fini Iva, sia ai fini delle imposte sui redditi/Irap. In dettaglio le nuove regole, che si applicano a decorrere ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?