Tributario

Incorporazione retrodatabile dall’inizio dell’esercizio non ancora approvato

di Enrico Holzmiller

Nelle fusioni societarie, la cosiddetta “retrodatazione convenzionale” viene spesso utilizzata per motivi di ordine pratico. Sotto tale termine convergono essenzialmente tre tipi di retrodatazione, ovvero: • retrodatazione “reddituale”, che identifica la data a partire dalla quale le partecipazioni attribuite in concambio partecipano gli utili; • retrodatazione “contabile”, che fissa una data (anche diversa da quella di cui al punto precedente) dalla quale gli effetti patrimoniali e reddituali delle operazioni compiute dalle società incorporate o fuse, ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?