Tributario

Consulenti responsabili quando non accettano l’invito delle Entrate

di Patrizia Maciocchi

La società di consulenza contabile paga i danni al cliente se non “accetta” l’invito delle Entrate per un incontro, preferendo la strada di un condono che si rivela impossibile. E il danno è dovuto anche se manca la prova che, rispettando l’invito delle Entrate, si sarebbe evitato l’accertamento. La Cassazione, con la sentenza 11213/2017 del 9 maggio, ha quindi respinto il ricorso dei consulenti. Alla Srl si era rivolta la titolare di una lavanderia-tintoria per la ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?