Tributario

Prima casa senza residenza: la buona fede blocca le sanzioni

di Marcello Maria De Vito

Sono inapplicabili le sanzioni in assenza di colpa del contribuente per il mancato trasferimento della residenza entro 18 mesi dalla compravendita nel Comune dove è ubicato l’immobile agevolato con i benefici prima casa. È però irrilevante qualsiasi situazione impeditiva della possibilità di trasferimento entro il termine. Sono questi i principi affermati dalla Ctr Emilia Romagna 43/4/2017(presidente Milanese e relatore Ziroldi). La questione - Una contribuente acquistava un fabbricato al grezzo chiedendo l’applicazione dei benefici prima casa. L’ufficio revocava ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?