Tributario

La relazione del curatore blocca il rimborso dell’Iva

di Rosanna Acierno

Anche se la relazione redatta dal curatore fallimentare non consente all’amministrazione finanziaria di beneficiare del raddoppio di termini, la spettanza di un credito chiesto a rimborso in dichiarazione può essere disconosciuta dal fisco oltre i termini ordinari di decadenza del potere di accertamento, e cioè oltre il 31 dicembre del quarto anno successivo a quello di presentazione della dichiarazione dei redditi. Sono queste le principali conclusioni cui è giunta la Ctp di Vicenza con la sentenza 1032/1/2016del 19 ottobre ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?