Tributario

Flop della mediazione sui tributi locali

di Cristiano Dell’Oste Bianca Lucia Mazzei Giovanni Parente

La mediazione tributaria nei Comuni resta confinata a numeri da prefisso telefonico. Pochi contribuenti scelgono di inserire una “proposta di accordo” nei reclami riguardanti l’Imu, la Tari e le altre imposte locali. E quelli che lo fanno si vedono respingere l’istanza nel 69% dei casi.Il monitoraggio del Sole 24 Ore su oltre 30 Comuni capoluogo evidenzia lo scarso impatto di questa procedura, che dal 1° gennaio di quest’anno prevede anche per i tributi locali l’obbligo del reclamo, con la ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?