Tributario

La vittoria in giudizio si può comunicare via Pec

di Rosanna Acierno

La sentenza di primo grado notificata dal contribuente vittorioso tramite la posta elettronica certificata (Pec) è idonea a far decorrere il termine di 60 giorni entro cui l’ufficio dell’agenzia delle Entrate può proporre appello. È inoltre nullo il ruolo sottoscritto da un funzionario privo della qualifica di capo dell’ufficio, che non appartiene alla carriera direttiva, e sprovvisto di delega. Sono queste le principali conclusioni alle quali è giunta la Ctr Marche, con la sentenza 534/6/2016 depositata lo scorso 26 ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?