Tributario

Imposta di registro, decadenza ad hoc

di Laura Ambrosi

Il termine di decadenza per l’accertamento dell’imposta di registro decorre da quando avviene l’evento che rende impossibile l’esecuzione degli impegni assunti in sede di registrazione dell’atto. Il contribuente non è tenuto a informare l’Ufficio dell’avvenuta decadenza di benefici poiché l’amministrazione può svolgere verifiche autonome in tal senso. Ad affermare questo importante principio è la Corte di Cassazione con la sentenza 13424 depositata ieri. L’Agenzia rettificava maggiore imposta di registro per l’acquisto di un terreno edificabile sul presupposto ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?