Tributario

Indeducibili i compensi degli amministratori se non c'è un voto dell'assemblea

di Laura Ambrosi

Sono indeducibili i compensi agli amministratori che non sono stati espressamente approvati dall’assemblea dei soci: occorre, infatti, una delibera specifica ovvero che in sede di approvazione del bilancio siano esplicitamente discussi ed approvati. A confermare questo principio è la Corte di cassazione con l’ordinanza n. 11779 depositata ieri. L’agenzia delle Entrate notificava due avvisi di accertamento ad una società disconoscendo la deducibilità del compenso agli amministratori poiché mancava una specifica delibera assembleare. I provvedimenti venivano impugnati dinanzi al ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?