Tributario

Debiti ristrutturati, plusvalenze irrilevanti

di Giorgio Gavelli e Renato Sebastianelli

Più volte, negli ultimi anni, il legislatore è intervenuto nel testo del Tuir e del decreto Iva per assimilare alle tradizionali procedure concorsuali le nuove procedure disciplinate dalla legge fallimentare, quali l’accordo di ristrutturazione dei debiti (articolo 182-bis) ed il piano attestato (articolo 67). Con vari interventi, questi due istituti sono stati parificati, ad esempio, al fallimento e al concordato preventivo tanto ai fini della perdita su crediti (articolo 101, comma 5) che del momento di emissione della ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?