Tributario

IVA – Cassazione n. 3586

Nell'ambito di operazioni intracomunitarie per beni o servizi resi da parte di soggetti residenti in altri paesi membri che hanno emesso regolare fatture consegnate al cessionario/committente italiano la omessa annotazione di tali fatture nei registri Iva degli acquisti e delle vendite ai fini della compensazione dell'Iva a debito con l'Iva a credito non determina la perdita del diritto alla detrazione ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?