Tributario

Funzionario illegittimo, l'atto delle Entrate è nullo

di Laura Ambrosi

Deve essere l’ufficio a provare che il funzionario che ha sottoscritto l’atto era legittimamente delegato. Senza prova in tal senso l’atto è nullo. A confermare questo principio è la Corte di cassazione con la sentenza numero 24492 depositata ieri. Un contribuente impugnava due avvisi di accertamento emessi per il recupero a tassazione di Iva, Irpef ed Irap. Tra i diversi motivi di ricorso, lamentava l’illegittimità dei provvedimenti perché non sottoscritti dal capo ufficio o da un sostituto ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?