Tributario

Frodi carosello, indeducibili i costi delle fatture inesistenti

di Antonio Iorio

I cosi derivanti da fatture soggettivamente inesistenti ai fini penali non possono considerarsi deducibili, in quanto la norma che ha modificato le regole sui costi da reato trova applicazione nel solo accertamento tributario e non anche nel processo penale. Ne consegue che l'imposta evasa concorre alla determinazione della somma da sottoporre a sequestro preventivo finalizzato alla confisca per equivalente. A fornire questa interpretazione è la Corte di Cassazione, sez. III penale, con la sentenza nr. 42994 depositata ieri. ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?